lunedì 14 maggio 2012

Caramelle gelée

Caramelle gelée

Era da molto che volevo fare le caramelle gelée, e quando ho trovato la ricetta sul libro di Franca Foffo, Il dolce della vita, non ho resistito, sono corsa a comprare il mio succo di frutta preferito e le ho preparate in un attimo. Sono talmente semplici e veloci da fare, e il risultato è così soddisfacente, che ne vale davvero la pena!

Caramelle gelée

Lista della spesa:

  • 12 gr gelatina in fogli
  • succo di 1/2 limone
  • 100 ml succo di mirtillo o altro succo a piacere, purché sia abbastanza denso)
  • 200 gr zucchero semolato più lo zucchero che servirà per ricoprirle alla fine

Ammolla la gelatina in acqua molto fredda. Versa in un pentolino lo zucchero, il succo di limone e quello del frutto che hai scelto per le tue gelée. Metti sul fuoco e porta a ebollizione. Lascia bollire per 2 minuti, quindi spegni il fuoco e fai raffreddare per 1 minuto. Aggiungi la gelatina strizzata e mescola bene fino a farla sciogliere.

Versa il composto negli stampi che hai scelto. L’autrice consiglia di usare degli stampini per il ghiaccio in silicone, io ho usato degli stampini per i cioccolatini, sempre in silicone. Un altro metodo, sicuramente più pratico e veloce, è versare tutto il composto in una terrina rettangolare e tagliare le forme quando la gelatina sarà rappresa, con un coltello o con delle formine per tagliare i biscotti.

Metti in frigorifero per almeno 12 ore, quindi sforma le caramelle aiutandoti con la punta di un coltello o taglia le formine, se hai usato il metodo dello stampo unico. Si possono tirare leggermente con le mani senza preoccuparsi di combinare danni, perché sono gommose e riacquisteranno subito la loro forma iniziale.

L’autrice del libro dice di immergerle nello zucchero a velo, io invece le ho rigirate nello zucchero semolato.

Caramelle gelée

Questa ricetta è stata tratta dal libro Il dolce della vita di Franca Foffo, Sovera Edizioni.

Stampa

sovera

32 commenti:

  1. che buone!!! le adoro, peccato per le calorie... vorrei provarle, ma per il momento mi devo accontentare di guardare le tue, non mi entra più nulla.....

    ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha, la dura vita delle foodblogger! Come facciamo a cucinare e creare senza assaggiare?? Anch'io in questo periodo sto esagerando... quando mi siedo slaccio i bottoni :))
      Un bacione!

      Elimina
  2. Buone!!! si possono ordinare??? 3 kg grazie!

    RispondiElimina
  3. Cara Bucci,
    Ottima idea!!! Voglio provare a farle...
    Anch'io sono in lotta con la bilancia....Sono ingrassata 8kg e non mi entra più niente...
    Il dilema é fare dieta, o fregarsene????
    Che dire....
    Un abbraccio
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova, vedrai, ci vuole un attimo! E puoi farle con il succo di frutta che preferisci!
      La verità per me sta nel mezzo... fare delle piccole rinunce, ma concederci un meritato premio per la nostra gola ogni tanto!
      Un abbraccio a te, cara Thais!

      Elimina
  4. Te ne rubo una e mi copio anche la ricetta. Adoro le gelee, soprattutto ai mirtilli. Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia io adoro le gelee è una ricetta che farò al più presto e se posso dire la mia, hai fatto bene a passarle nello zucchero semolato anzichè nello zucchero a velo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Io se penso alle gelée me le vedo ricoperte di zucchero semolato... probabilmente lo zucchero a velo le avrebbe rese meno appiccicose ma anche opache.

      Elimina
  6. adoro le gelee!! nn pensavo fosse così semplice farle! te ne rubo 2-3 ke dici?!! baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te le darei più che volentieri... se non fossero finite in un attimo! Ma il bello è che si possono rifare davvero velocemente! E provare ogni volta un sapore diverso!
      Baci!!

      Elimina
  7. Anche io sto pasticciando con gelatina e agar agar, succhi e zucchero...però che soddisfazione!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io all'agar agar non sono ancora arrivata, semplicemente perché sono pigra e non mi ricordo mai di comprarlo (a ancora non so dove trovarlo dalle mie parti). Sì, hai ragione è una soddisfazione creare ciò che abbiamo sempre comprato, e soprattutto scoprire che fatto dalle nostre manine è meglio!!!
      Un abbraccio!

      Elimina
  8. Le gelee sono la gioia di grandi e piccini. Che bello saperli fare. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto hai ragione! Grazie Giovanna!! Un bacio

      Elimina
  9. Complimenti sono fantastiche. Adoro le gelatine e penso che ti ruberò la ricetta. Un abbraccio paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Ruba, ruba, è qui apposta!!
      Un bacione

      Elimina
  10. felice che ti siano piaciute! ciao franca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della ricetta, cara Franca, mi sono piaciute moltissimo!
      Ciao, un bacio!

      Elimina
  11. Ciao da piccola mangiavo sempre e solo gelatine alla frutta. Riuscirla a farle in casa è un idea semplicemente fantastica. Trascivo la ricetta e proverò sicuramente a farle. Complimenti e grazie per l'idea.
    Elisa di Semplicemente buono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova e fammi sapere! Grazie a te, un abbraccio

      Elimina
  12. Maddai, e' incredibile: tu vuoi usare barbabietola e indivia per l'MTC e io volevo fare le gelee alla fragola, ma per Colors and Food!!...Chissa' se mi verranno belle come queste tue...Ti prego, non cambiare idea riguardo alla barbabietola con l'indivia: e' un'accoppiata che si presta a mille interpretazioni e sono curiosa di vedere a cosa avevi pensato tu!! Un abbraccione, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo, ma davvero?? Che bello, siamo sulla stessa linea questo mese! Ma mi sa che in generale i nostri gusti e piaceri combaciano...
      D'accordo, allora rimango sulla mia idea iniziale, se poi mi confermi che è un'accoppiata vincente ancora meglio, perché io me l'ero solo immaginata! Dai in fondo hai ragione, anche se gli ingredienti sono gli stessi ciò a cui stavo pensando io è diverso.
      Un abbraccio Roberta, a presto!!

      Elimina
  13. Proverolle, ciao Big Bucci, senza MTC non ci leggiamo più, peccato, però una passeggiata nella tua cucina vengo a farla sempre volentieri..magari sto in silenzio (che è meglio ;-) )
    Un bacione e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  14. Sono arrivata qui per le tue sushi crepese, davvero golose e creative! complimenti anche per queste gelèe :)
    Ti aggiungo ai preferiti ^__^

    RispondiElimina
  15. golosissime queste gelée!!! :)
    fatte in casa poi, sono tutta un'altra cosa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, le cose fatte in casa acquistano sempre un valore in più secondo me!

      Elimina
  16. Ciao! =) ho provato a farle anche io ma non appena le rigiro nello zucchero dopo pochi minuti le caramelle se lo assorbono e non ne rimane traccia...come posso risolvere il problema?
    grazie mille =)

    RispondiElimina
  17. Ciao! ho seguito alla lettera la tua ricetta ma ho riscontrato un problema: lo zucchero sulle caramelle si scioglie dopo pochi minuti! come faccio a farlo durare sulle caramelle??
    Grazie =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy! Ma che strano! Le hai fatte raffreddare bene in frigorifero? Che succo di frutta hai usato? Com'è la consistenza delle caramelle?

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...