sabato 28 aprile 2012

Torta frangipane allspice per l’MTC di Aprile

Torta frangipane

Eccomi con la mia torta frangipane per l’MTC di Aprile, questa volta più tirata che mai! La gara questo mese è capitanata dalla bravissima Ambra del Gattoghiotto, che ha proposto un dolce che da tanto tempo volevo assaggiare, la torta frangipane.

Care Menuturistiche e cara Ambra, grazie ancora una volta per la possibilità che ci date di sperimentare e creare! Questa volta ho dovuto fare i salti mortali per arrivare in tempo (all’ultimo minuto, più che altro), sia perché sono ormai diventata da nullafacente a donna in carriera (in carriere, anzi), sia perché la sorte gioca contro di me! Prima la confettura di fragole che ammuffisce ancor prima di nascere, poi i signori dell’elettricità che decidono di togliere la luce proprio nel pomeriggio che mi ero tenuta per scrivere il post (e ovviamente la batteria del mio portatile si è rotta, sto aspettando che arrivi quella nuova, e nel frattempo posso usarlo solo attaccato alla corrente). Beh, alla fine ce l’ho fatta, con il piccolo compromesso di lasciare Bucci mio a digiuno un paio di giorni, facendolo andare a lavorare con le magliette spiegazzate, e vivendo in mezzo a gomitoli di polvere rotolanti… ma che cosa volete che sia? Si fa di tutto e di più per l’MTChallenge!

Come avevo già detto, era da tempo che facevo la corte alla torta frangipane, non avevo mai avuto la fortuna di assaggiarla, né tantomeno di prepararla, per questo ho deciso di non stravolgerla troppo, volevo che sapesse e sembrasse una torta frangipane, così l’ho solo speziata senza modificarla nella sua essenza. Per la crosta, ho usato il pepe garofanato, che pepe non è, è una bacca ricavata dai frutti essiccati di un albero giamaicano, ha un sapore che ricorda la cannella, il pepe nero, il chiodo di garofano e la noce moscata, infatti in inglese è chiamato allspice. Altri nomi di questa spezia particolare ed aromatica sono pimento e pepe della Giamaica. Trovo che sia una spezia incredibile! Poi ho fatto una confettura di fragole speziata, usando alcune delle spezie che richiamano il sapore della crosta. Per la crema frangipane ho seguito la ricetta di Ambra (fantastica!) e infine ho decorato con lamelle di mandorle e fragole fresche lucidate con una marmellata di arance.

Torta frangipane con confettura speziata di fragole e crosta al pepe garofanato

Lista della spesa per una torta da 28 cm di diametro:

Per la crosta:

Per la crema frangipane di Ambra:

  • 150 gr farina di mandorle
  • 150 gr burro appena ammorbidito
  • 150 gr zucchero semolato
  • 1 uovo e mezzo
  • 45 gr maizena

Per completare il dolce:

Inizia il giorno prima seguendo la mia ricetta della confettura speziata di fragole.

Prepara quindi la pasta frolla, se vuoi, seguendo la mia ricetta. Frantuma in un mortaio il pepe garofanato fino a ridurlo in piccoli granelli. Aggiungilo alla pasta frolla ed impasta bene. Lascia riposare la pasta frolla in frigorifero finché non sarà compatta, quindi stendila e procedi con la cottura in bianco (segui i vari passaggi qui). Visto che la torta cuocerà due volte, prima in bianco e poi con il ripieno, cuocila a 180° 10 minuti con i fagioli e solo 5 minuti nuda, magari abbassando anche il forno di una decina di gradi, per non rischiare di bruciare i bordi.

Nel frattempo prepara la crema frangipane (ricetta di Ambra). Monta con una frusta il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungi l’uovo leggermente sbattuto sempre lavorando con lo sbattitore. Incorpora quindi la farina di mandorle poco per volta, e la maizena, continuando a montare.

Accendi il forno ventilato a 180°.

Distribuisci la confettura sul fondo della crosta e disponi a piacere delle fragole fresche tagliate a metà o in 4. Ricopri il tutto con la crema frangipane, con l’aiuto di una sac à poche per non mischiare crema e confettura, e cerca di coprire bene tutti i buchi. Livella la superficie della crema con una spatola e cospargi la torta con le lamelle di mandorla. Io ho disposto le lamelle in verticale a raggiera lungo tutto il bordo della torta, come a formare delle guglie, poi ne ho distribuite alcune lungo tutta la superficie vicino al bordo, lasciando libero lo spazio centrale. Non fare delle guglie troppo alte, o rischiano di bruciare.

Cuoci in forno a 180° per 20-30 minuti, finché sarà dorata e croccante in superficie, ma morbida al taglio. Lascia raffreddare prima di sformarla. Mentre aspetti che raffreddi, scalda in un pentolino poca marmellata di arance, e spennella con questa la superficie delle fragole che metterai al centro della torta come decorazione (e non solo!).

Buonissima! Anche Mario si leccava i baffi!!

 

Con questa ricetta partecipo all’MTChallenge di Aprile:

14 commenti:

  1. E me li leccherei anche io i baffi! Bravissima! Una versione stupenda! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha Mario ci vede lungo! Grazie Elisa!

      Elimina
  2. Adoro le spezie, ma non conoscevo il pepe garofanato, da te imparo sempe un sacco i ose. Grazie cara Bucci e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io lo conosco da poco, è fantastico! Grazie a te Babi, buona domenica, un bacio grande

      Elimina
  3. Sai che stavo aspettando la tua proposta???...e devo dire che la trovo ottima, così speziata!!!

    Anche io mi sto leccando i baffi ( metaforicamente!!!) ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  4. Pensa che per anni ero convinta che l'all spice, che trovavo solo in Inghilterra e compravo già macinato, fosse una miscela di spezie. Ora lo prendo in bacche, le macino quando mi servono e mi beo al profumo degli aromi che si sprigionano tutt'intorno...
    Questa è una delle frangipane che sicuramente ripeterò, al più presto: ho colleghe che adorano le spezie e la tua versione fa al caso loro. (oltre che al mio, sia chiaro,ma ormai non fa più notizia!)
    ho letto delle tue peripezie per riuscire ad arrivare in tempo- e qualcosa mi dice che c'è un altro marito da cui dovremo stare alla larga!
    Grazie ancora, un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sì, tutti quegli aromi racchiusi in una sola bacca, è proprio un must have!
      Mi sa anche a me... prima o poi i mariti delle emmetichallengiste si uniranno per protestare!
      Grazie a te, Ale, un bacio!!

      Elimina
  5. Sei stata davvero un fenomeno , donna in carriere! Adoro l'allspice e mi piace particolarmente unito alla dolcezza delle fragole! una menzione d'onore anche a Mario!!!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani!
      Qui con la crisi non si sa più che cosa fare!! Le due mani e le 24 ore non bastano più per fare niente!
      Anch'io sono rimasta soddisfatta dell'accostamento tra allspice e fragole!
      Mario ringrazia, un bacione!!

      Elimina
  6. Anch'io la pensavo come Alessandra e solo adesso l'ho scoperto, che ignorante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è che anch'io ogni giorno imparo qualcosa di nuovo in cucina, poi nell'ambito dell'MTC ancora di più!

      Elimina
  7. Passa da me...c'è un premio per te!
    ValenTINA ^_^

    www.tinaincucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. ...io l'allspice non l'avevo mai sentito nominare prima d'ora, ma tu sai che io sono quella della prima volta in tutto... per questo ti seguo!
    frangipane super ^_^
    roberta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...