lunedì 30 aprile 2012

Torta teschietto

Torta teschietto

Dedicata alla Fiorella!

E finalmente anch’io ho fatto la mia prima torta decorata! Non è stato facile, ma neanche impossibile. Per ora ho preferito il cioccolato plastico alla pasta di zucchero, perché credo abbia un sapore ottimo, oltre ad essere velocissimo da preparare e ad avere la consistenza perfetta, sia da stendere, sia da modellare.

Come base della torta sono andata sul classico, pan di spagna al cacao, bagna al rum e ripieno di crema pasticcera. L’idea in più sono state le ossa della teschietta, fatte di meringa.

Lista della spesa:

Inizia il giorno prima preparando il cioccolato plastico, che necessita di almeno 12 ore di riposo.

Prepara la meringa francese e forma le ossa con l’aiuto di una sac à poche. Lascia seccare in forno come spiegato nella mia ricetta.

Prepara il pan di spagna al cacao seguendo la mia ricetta, e utilizzando una tortiera di 24 cm di diametro.

Prepara quindi la crema pasticcera, seguendo la mia ricetta, ma dimezzando le dosi lì indicate (probabilmente sarà comunque abbondante, non c’è problema, quella che avanza può essere congelata).

Prepara la bagna unendo lo zucchero liquido, l’acqua e il rum scuro.

Quando il pan di spagna si è raffreddato, taglialo a forma di teschio. Io ho stampato l’immagine di un teschio, l’ho ritagliata lungo i contorni, e l’ho utilizzata come mascherina per tagliare il pan di spagna con un coltello ben affilato. Ora taglia il pan di spagna in due e bagnalo uniformemente con la bagna aiutandoti con un pennello o un cucchiaio. Il pan di spagna è abbastanza bagnato quando mettendo la mano sotto si inizia a sentire l’umido.

Distribuisci uno strato abbondante di crema pasticcera sul disco inferiore con l’aiuto di una spatola, quindi copri con l'altra metà e livella la crema in eccesso sui bordi.

Monta la panna fresca e spalmala uniformemente su tutta la torta, livellando bene.

Stendi il cioccolato plastico, sporcando il piano di lavoro e il mattarello con dell’amido. Arrotolalo sul mattarello e posalo sulla torta. Fallo aderire bene ovunque accarezzandolo con le mani e poi fallo scendere lungo i bordi formando meno pieghe possibili.

Prepara il fiocco: aggiungi del colorante liposolubile rosa a del cioccolato plastico bianco e impasta bene fino a rendere uniforme il colore. Aggiungine poco alla volta in modo da poterti regolare in base all’intensità di colore che vuoi ottenere. Stendi il cioccolato plastico colorato non troppo fine, spolverando il piano e il mattarello di amido. Ritaglia un rettangolo regolare più lungo che alto, pizzicalo al centro e richiudi i due lati esterni verso il centro. Bagna con pochissima acqua per far aderire. Ritaglia un’altra strisciolina di cioccolato plastico e posala verticalmente sul centro del fiocco, così da formare il nodo. Chiudila sul retro e falla aderire sempre con dell’acqua. È molto più difficile spiegarlo che farlo.

Ritaglia anche un cuoricino, che diventerà il naso della teschietta.

Per fare gli occhi, posiziona un coppapasta rotondo sulla torta nella posizione in cui vuoi che si trovino, bagna accuratamente l’interno con il dito inumidito di acqua, e versa le perline di zucchero argentate cercando di distribuirle in tutta la superficie del cerchio. In pochi secondi l’acqua le incollerà al cioccolato plastico della copertura.

Completa la torta: posiziona nasino e fiocco, usando come collante poca acqua. Posa le 4 ossa di meringa a croce infilandole leggermente nella torta, in modo che sembrino uscire da sotto.

24 commenti:

  1. Risposte
    1. Purtroppo no... Non ho ancora imparato a non fare le pieghine sul bordo! Qui non si vedono perché è presa dall'alto, ma ci sono.
      Grazie mille comunque!

      Elimina
  2. E come prima volta sei riuscita a fare un capolavoro del genere? Bravissimaaaa!! :)
    Buon primo maggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!! Buon primo maggio anche a te!

      Elimina
  3. mia figlia impazzirebbe per questa!!! ma io non ci provo nemmeno... mi gusto virtualmente la tua :))
    bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì? Le piacciono i teschietti? Ma sì dai provaci! Non è difficile da fare alla fine!
      Grazie mille, un bacio!

      Elimina
  4. Non ho ancora sperimentato il cioccolato plastico ma lo farò!
    Questa torta è simpatica e golosa! Complimentissimi!
    Buon I° Maggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa era la mia prima volta e non sarà di certo l'ultima! Mi sono trovata benissimo!
      Anche a te buon primo maggio, baci!

      Elimina
  5. Hummm !!! Voglio una fetta...
    Tutto bene cara???
    Ti farò una sorpresa ....
    Un abbraccio.
    thais

    RispondiElimina
  6. è bellissimi questo teschietto.. troppo divertente!! se è solo la prima volta che provi a far una torta decorata figuriamoci cosa farai la prossima!!!

    RispondiElimina
  7. davvero femminile questo teschietto! un'opera prima che è già un capolavoro! ^_^
    roberta

    RispondiElimina
  8. ciao cara,
    Passa da me, ho un premio per te!!!
    Thais
    Cucina Mon Amour

    RispondiElimina
  9. E' molto simpatica, oltre che fatta veramente bene. Brava!

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Come prima volta sei andata benissimo....c'è un regalo per te sul mio blog, se ti va di passare ;-) http://www.murzillosaporito.com/post/2012/05/07/Freschezza-estiva-di-Montersino.aspx
    Valeria

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...