giovedì 2 agosto 2012

Calamari alla Kozas

Calamari alla griglia ripieni di feta

Ovvero calamari ripieni di feta, peperoni, pomodorini e spezie, cotti sulla brace. Un piatto favoloso che visto lo strano abbinamento calamaro-feta aveva da subito attirato la mia attenzione tra gli altri piatti del menu del ristorante Kozas di Stegna, a Rodi. Mi è piaciuto talmente tanto che da allora in ogni grigliata di pesce che si rispetti non può mancare. E poi adoro rifare a casa i piatti che ho assaggiato in viaggio, mi permettono di riassaporare quei momenti, di ritornare per un attimo con la mente in quel posto e rivivere le sensazioni che ho provato.

Lista della spesa:

  • 2 calamari
  • 200 gr feta (ma dipende dalla dimensione dei calamari)
  • 1/2 peperone rosso
  • qualche pomodorino
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
  • spezie e erbe a piacere (io origano e prezzemolo)

Accendi il forno a 220°. Inserisci il peperone tagliato in quarti e privato dei semi e dei filamenti, con il lato della pelle rivolto verso l’alto. Quando la pelle diventa scura e inizia a fare le bolle staccandosi dalla polpa immergi il peperone in acqua fredda per farlo raffreddare, quindi rimuovi la pelle. Taglia il peperone a dadini piccoli e metti da parte.

Pulisci i calamari, elimina le interiora, la cartilagine, le pinne laterali, gli occhi e il becco. Lava le sacche e i tentacoli sotto l’acqua corrente.

Taglia a pezzettini i tentacoli e falli cuocere per pochi minuti in una padellina con un goccino di olio extravergine di oliva.

Prepara il ripieno: in una ciotolina stempera la feta con la forchetta, condiscila a piacere con olio e pepe, aggiungi i peperoni, i pomodorini tagliati a dadini, i tentacoli saltati in padella e le spezie (niente sale! la feta è già salata abbastanza). Mescola il tutto e assaggia, se ti piace è pronto.

Riempi i calamari senza esagerare per evitare che scoppino, quindi chiudili con uno stuzzicadenti. Procedi con la cottura sulla griglia, che a seconda della brace e della distanza dalla brace richiederà tempi di cottura differenti.

Calamari ripieni sulla brace

Io li ho serviti come secondo, insieme ad una bella orata alla griglia, accompagnati da un’insalatina greca (misticanza, pomodorini, feta, olive e cucunci.

Calamari ripieni di feta con insalata greca

Mmm… sembrava di essere in Grecia!

6 commenti:

  1. Cara Bucci,
    Tutto bene???
    Che delizia questo calamaro... molto originale con la feta..
    Devo provare, qui a casa non manca mai in frigo la feta...
    Buon Weekend
    Un abbraccio.
    thais

    RispondiElimina
  2. Ragazza mia che meraviglia!!
    Adoro la Grecia e tutti i suoi sapori ... ma, a prescindere da questo, questi calamari devono essere la fine del mondo.
    Un bacioneeeee

    RispondiElimina
  3. Mamma mia....fameeeee!!! Che meraviglia!!! Profumo di Grecia, profumo di vacanze!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  4. Che belli che sono questi calamari!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...