sabato 4 agosto 2012

Torta Hamburger

Torta Hamburger

The red burger “...un blog...un frullatore di moda, eventi, negozi...in poche parole di idee!”. E la mia torta hamburger, preparata appositamente per l’occasione, ha avuto l’onore di partecipare ad un evento di questo bellissimo blog, che consiglio a tutti di andare a sbirciare!

È ufficiale, questa è l’ultima volta che preparo il cioccolato plastico e faccio una torta con il cioccolato plastico casalingo durante l’estate. Non mi viene bene, resta molle e untissimo, è impossibile da lavorare, difficile da stendere, e una volta sulla torta inizia a sudare… Non amo troppo la pasta di zucchero, ma credo che d’estate sia la soluzione migliore. Dalla foto si nota infatti che è molto lucido… insomma, non è il massimo da vedere. A proposito, chiedo scusa per le foto pessime, ma le ho fatte in frettissima e senza la giusta luce proprio perché ho visto che il cioccolato plastico era in sofferenza!

Parlando di contenuti… Si tratta di tre torte, il “panino” è fatto di pan di spagna bagnato con la granatina, farcito con crema chantilly e frutti rossi e ricoperto di cioccolato plastico. La “carne”, invece, è una torta brownies. Le decorazioni sono tutte fatte in pasta di zucchero.

Lista della spesa:

  • pan di spagna (2 dischi da 20, uno fatto con la dose a 3 uova, l’altro con 4 uova)
  • 200 gr frutti rossi misti (fragole, lamponi, ribes)
  • 50 ml sciroppo granatina + 300 ml acqua per bagnare il pan di spagna
  • 250 gr burro morbido
  • 250 gr zucchero a velo
  • aroma a piacere per la crema di burro (vaniglia, arancia, limone, fiori di arancio…)
  • cioccolato plastico color panino (marrone + arancione + giallo)
  • pasta di zucchero bianca, rossa, gialla e verde per le cipolle, i pomodori, il formaggio e l’insalata
  • pasta di zucchero verde acqua per la base, rossa per il cuore, pesca, azzurra e rosa per la scritta
  • una manciata di riso soffiato
  • sciroppo di zucchero per applicare le decorazioni
  • supporti per torte a più piani

Per la torta brownies:

  • 150 grammi cioccolato fondente a pezzetti
  • 110 grammi burro a temperatura ambiente a cubetti
  • 15 grammi cacao amaro in polvere nero
  • 200 grammi zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 3 uova grandi
  • 95 grammi farina 00
  • 1 pizzico sale

Torta Hamburger

Decorazioni

Inizia con anticipo a preparare le decorazioni, così si asciugano all’aria.

Insalata: Stendi della pdz verde abbastanza fine e forma le foglie di insalata pieghettando le estremità.

Pomodori: Stendi della pasta di zucchero rossa dell’altezza di circa 5mm. Taglia con dei coppapasta rotondi dei cerchi di diverse misure. All’interno dei cerchi rimuovi dei triangolini di pdz per simulare l’interno del pomodoro.

Cipolla: Stendi la pdz bianca e tagliala ad anelli con l0aiuto di coppapasta di diverse misure. 

Formaggio: Stendi la pdz gialla e tagliala a quadrati.

Scritte e cuore: Come al solito uso il mio metodo del documento di word stampato con la scritta che mi serve e della giusta misura, e ritaglio con le forbici lettera per lettera, che uso poi come mascherine per intagliare la pdz. Anche per il cuore ho seguito lo stesso procedimento, prendendo la forma del cuore direttamente dal logo del blog.

Base della torta: Stendi della pdz verde acqua molto sottile e posala sopra al disco su cui servirai la torta. Ritaglia a filo con un coltellino o con una rotella. 

Brownies (ricetta presa da Joy of baking)

Accendi il forno ventilato a 180°.

Imburra una teglia da 20 cm di diametro e ricopri il fondo con un disco di carta forno.

Sciogli il cioccolato e il burro insieme nel microonde o a bagno maria. Aggiungi il cacao e lo zucchero. Unisci l’estratto di vaniglia e le uova, una alla volta, mischiando bene dopo ogni uovo. Incorpora la farina, il sale e amalgama il tutto.

Versa nella teglia e cuoci per 30-35 minuti, o comunque fino a quando inserendo uno stecchino nel centro della torta non uscirà con qualche briciola umida attaccata. Rimuovi dal forno e lascia raffreddare su una gratella.

Torta

Prepara il pan di spagna e la crema pasticcera, quando sono freddi inizia a montare la torta.

Prepara la bagna: unisci granatina e acqua e mescola. 

Taglia con un coltello il pan di spagna più alto in modo da formare una cupola, cercando di simulare la forma arrotondata del panino. Taglia quindi in tre strati entrambi i pan di spagna. Dopo aver disposto il primo strato del pan di spagna più basso sul disco precedentemente ricoperto con la pdz verde acqua, distribuisci la bagna con l’aiuto di un pennello. Farcisci il primo strato di pan di spagna con la crema chantilly e i frutti rossi ben lavati, asciugati, e tagliati a pezzetti. Ripeti lo stesso procedimento con i successivi strati, bagna, crema, frutti rossi e così via.

Su un vassoietto da 20 cm posa il primo disco del pan di spagna più alto e farcisci come per l’altra torta.

Crema di burro

In un mixer monta il burro morbido e lo zucchero a velo, aromatizzati con qualche goccia di aroma, fino ad ottenere un composto liscio e bianco. Riempi una sac à poche con una bocchetta abbastanza piccola e ricopri con questa crema le due torte interamente, senza lasciare nemmeno uno spicchio di pan di spagna scoperto. Con la spatola spiana tutta la superficie delle torte, togliendo la crema di burro in eccesso, ma senza scavare troppo a fondo per non rimuovere parti di pan di spagna o crema. Una volta che la superficie è liscia e uniforme metti in frigorifero le torte a rapprendere. Quando la crema di burro diventa solida, aggiusta ulteriormente le imperfezioni e liscia bene.

Decorazione

Dividi il cioccolato plastico color panino in due panetti. Stendi un panetto e ricopri la base. Liscia per rimuovere tutte le pieghe e le imperfezioni. Taglia tre supporti di plastica dell’altezza della base e infilali al centro della torta. Stendi poi l’altro panetto di cioccolato plastico e ricopri la cupola del panino.

Sopra al panino inferiore disponi un vassoietto della sua stessa misura o più piccolo in modo che non si veda. Posiziona  il formaggio e l’insalata, poi la torta brownies, sostenuta anch’essa con un paio di sostegni. Sopra al brownies decora con cipolla e pomodori, quindi disponi il panino superiore, insieme al suo vassoietto. Ora non resta che aggiungere il riso soffiato come se fosse sesamo!

12 commenti:

  1. questa poi!!! è mooolto divertente e carinissimo il risultato, io non mi ci metterei mai, che pazienza
    baci
    cris

    RispondiElimina
  2. E' davvero una torta divertentissima!
    Un bacioneee

    RispondiElimina
  3. Semplicemente grandiosa, ci vuole passione, talento, pazienza, fantasia. . . io non ci riuscirò mai!!!!! BRAVISSIMA

    RispondiElimina
  4. No, sei davvero geniale! E' la prima volta che vedo una torta simile ed è simpaticissima!! :D Brava, ti faccio tanti complimenti e ti mando un grosso bacione. Buon inizio settimana!! :)

    RispondiElimina
  5. al di la del cioccolato che trasuda devo farti i complimenti, è bellissima e perfetto.
    buone vacanze.

    RispondiElimina
  6. Bellissima!!! secondo te il panino fatto con torta margherita è fattibile? devo per forza ricoprirla con pdz o se la lascio così con riso soffiato attaccato starà male? Pensavo a una torta simile per una persona che non ama le coperture delle torte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo! Secondo me è fattibilissimo, anzi, probabilmente sarebbe ancora più realistica! Se vuoi vedere l'effetto prova a scrivere "hamburger cake" in google immagini, ti appariranno moltissime immagini di torte a forma di hamburger, di cui moltissime non sono ricoperte con cioccolato plastico o pasta di zucchero, ma sono delle semplici torte e sono davvero scenografiche e realistiche!
      Tienimi aggiornata!!

      Elimina
  7. Ciao! devo fare la torta brownies, se dovessi farla questa sera per giovedì sera resta morbida?? non l'ho mai fatta prima ma sembra buona!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io credo proprio di sì! I brownies rimangono umidi all'interno, quindi è difficile che secchino. Io li avevo fatti il giorno prima e il giorno dopo erano perfetti. L'importante è che li conservi ben chiusi in una tortiera o in un sacchetto. Oppure puoi tagliarli già a tocchetti e congelarli, e tirarli fuori qualche ora prima per lasciarli scongelare a temperatura ambiente.

      Elimina
    2. Perfetto! proverò a farli allora!!! grazie mille sei gentilissima... :-)

      Elimina
    3. Di nulla! Poi fammi sapere!!!!

      Elimina
  8. chissà in inverno allora,che meraviglie escono dalle tue manine...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...