lunedì 20 febbraio 2012

Pão com chouriço

Pão com chouriço
 
Il pão com chouriço è una delle cose più gustose che io abbia mangiato in Portogallo. È pane ripieno di chouriço, il famoso insaccato speziato che domina i banchi dei salumifici portoghesi.
Il pão com chouriço accompagna sempre le occasioni festose, non può mancare un forno a legna che distribuisce queste delizie appena sfornate durante le feste di paese, ai concerti, alle manifestazioni; il panettiere che vende di notte il pão com chouriço è sempre l’ultima tappa prima di andare a letto dopo una notte brava; il pão com chouriço casalingo occupa spesso le merende domenicali e i pic-nic delle famiglie portoghesi, sancendo sempre momenti felici di unione e armonia, e così è rimasto nei miei ricordi.
 
Finalmente ho deciso di rifarlo a casa, celebrando nel miglior modo il chouriço che avevo in frigorifero. Se non hai il chouriço non preoccuparti, puoi sostituirlo con una salsiccia stagionata come quelle calabresi e campane, piccante o dolce, come preferisci.
 
Sognando la primavera, mi immagino di mangiare questi pães com chouriço su un prato, con il tepore del sole che finalmente inizia a farsi sentire.
 
Lista della spesa:
  • 450 gr farina 0
  • 50 gr farina integrale di grano tenero
  • 10 gr sale
  • 7 gr lievito di birra secco
  • 15 gr olio extra vergine di oliva
  • 325 gr acqua tiepida
  • 1 chouriço o 1 salsiccia stagionata

Unisci le due farine e il lievito e mescola bene. Aggiungi il sale, mescola, quindi incorpora l’acqua tiepida e l’olio poco alla volta. Impasta bene il composto, che dovrà essere morbido, ma non appiccicoso. Piegalo diverse volte su se stesso sul banco di lavoro leggermente infarinato. Posiziona l’impasto in una ciotola infarinata, coprilo con un panno e lascialo lievitare per un’ora (io in forno a 35°).

Intanto affetta sottilmente il chouriço.
 
chouriço e pane
 
Dividi l’impasto lievitato in 4 parti, o anche di più, se vuoi dei panini più piccoli. Appiattiscile e posiziona al centro le fette di chouriço. Richiudi a pacchetto e gira le pagnotte lasciando le pieghe sotto. Incidi la superficie con dei tagli orizzontali e lasciale lievitare coperte da un panno per un’altra mezz’ora.
Accendi il forno a 180° statico, quando è caldo inforna i tuoi pães com chouriço per circa 30 minuti (gli ultimi 10 minuti con il forno ventilato).
 
Pão com chouriço

Pão com chouriço

Con questa ricetta partecipo al contest di About Food:

26 commenti:

  1. Buoniiiiiiiiii, ho la 'nduja calabrese, evvai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona la 'nduja calabrese!!!! Secondo me verrebbero una bomba!

      Elimina
  2. Ce l'ho ce l'ho!! Me l'hanno portar dalla Spagna, credo sia simile, è buonissimo. Quello rimasto finirà esattamente in un bel panino. Grazie dell'idea, sempre bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì! È il chorizo, è praticamente la stessa cosa! Brava, vedrai che buono... Poi il pane cuocendo prende anche l'aroma del chouriço...
      Grazie Babi, un abbraccio

      Elimina
  3. che bomba!!! Di sicuro anche la versione con le nostre salsicce piccanti non dovrebbe essere niente male! Ps. A proposito di contaminazioni, sabato scorso ho imparato da un'amica brasiliana che la loro tipica salsiccia piccante si chiama "calabresa"....w la fantasia!!! Ottima idea per i prossimi pic-nic Bucci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho già provato una volta che non avevo il chouriço e viene buonissimo anche con le nostre salsicce piccanti! Molto molto simile, solo più piccante! Sì, lo sapevo che si chiamava calabresa!!! Chissà come mai....!

      Elimina
  4. Bucci, questa te la copio, non ne posso fare a meno e ti metto anche nella lista sul blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Copia copia, ti assicuro che è buonissimo!!

      Elimina
  5. Un pane davvero particolare, mi piace molto il fatto che il ripieno viene cotto insieme all'impasto. Me la segno, ha un aspetto favoloso.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è proprio questo il bello, il ripieno viene cotto insieme al pane, e non senza lasciarne traccia, perché rilascia il suo sapore ed un po' di grasso che va ad arricchire il pane!

      Elimina
  6. Ciao Bucci, piacere di averti conosciuta, e complimenti per la scelta del challenge :-). I panini sono bellissimi, ma salto il ripieno (come avrai capito sono vegetariana) ma il che vuol dire che ne rimane di piu' per te!

    Ti seguo subito, numero 77 :-)!

    Ciao e buona serata (qui e' mattina!)
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra, il piacere è tutto mio, e ancora una volta devo ringraziare l'MTC che mi permette di conoscervi.
      Si potrebbe provare un ripieno vegetale per questi panini... è un'idea!
      Io sono la tua follower numero 489!!
      Ciao, un abbraccio

      Elimina
  7. Ciao Bucci sono Paola (ti ho scritto la mail per sapere dei corsi di Montersino)ricordi?A parte il contest, questa è la primissima volta che lascio un commento in un blog....ma questo pane lo devo fare subiiiitoooooo!é una meraviglia mi fa venire l'acquolina!Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Paola! Certo che mi ricordo! Mi fa piacere che il primo commento lo abbia lasciato a me. I commenti sono sempre graditi, sono un segno tangibile del passaggio di qualcuno, è sempre molto gratificante riceverli!
      Se provi a rifare il pão com chouriço poi dimmi se ti è piaciuto! Io trovo che sia irresistibile!
      Ciao, bacio

      Elimina
  8. assolutamente strepitosi!!!soprattutto e'molto originale la preparazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E ti assicuro che superano alla grande la prova assaggio...!!
      Bacio

      Elimina
  9. Ciao Bucci! Il tuo blog è molto bello e le sue ricette mi piace. Siamo lieti di essere incluso tra i tuoi lettori.
    Questi sembrano pani incredibilmente deliziosi chorizo ​​con questi pezzi in loro. Magnifica offerta!
    Continueranno a seguire con piacere!
    saluti
    Moni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Moni!! Grazie mille, mi fa molto piacere!
      Baci

      Elimina
  10. Ho assagiato questo fantastico pane a Medina de Rioseco nella spagna del nord, ho fatto delle scorpacciate incredibili,grazie alla tua ricetta ora posso continuare le mie scorpacciate anche a casa...lo adoro !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, se hai avuto la fortuna di assaggiarlo allora non puoi fare a meno di rifarlo a casa! Io a volte ne sento proprio la mancanza!!

      Elimina
  11. Che buoni! I panini sono perfetti, sembrano comprati al panificio sotto casa. da provare la versione gluten free per me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Elena! Sì, devi provarli, dopo quello che ti ho visto fare, il pão com chouriço gluten free è una passeggiata da ragazzi!

      Elimina
  12. Ti ho scoperto guardando le ricette del contest di about food al quale partecipo anch'io e mi ha colpito la rustica bontà di questi panini brava ! Di sicuro appena ho un pò di tempo provo a farli .Sono molto belle anche le foto ora guardo anche i post più vecchi
    Ciao da Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Angela!! Provali perché sono fantastici!!
      Un bacione

      Elimina
  13. buoni!!!solo il salame calabrese può tenergli testa!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...