domenica 19 febbraio 2012

Zuccherini spiritosi

Zuccherini spiritosi

Questi zuccherini aromatici sotto spirito sono un simpatico modo per chiudere una cena, magari un po’ pesantuccia, perché sono degli ottimi digestivi.

Per i più audaci, possono essere consumati così, schietti, direttamente sulla lingua. I 95° di alcool non tarderanno a farsi sentire, ma è divertente vedere le varie reazioni dei commensali…

Per eliminare un po’ di alcool invece è possibile flambarli: posali su un cucchiaino e incendiali. Quando il fuoco si spegne puoi mangiare lo zuccherino, attenzione però al cucchiaino che sarà rovente!

C’è anche chi si diverte a mangiarli mentre vanno a fuoco… Lì ci vuole un po’ di coraggio e io preferisco salvare i peletti del mio naso e lasciar fare i mangiafuoco agli altri.

Puoi anche usarli per zuccherare il caffè: svolgeranno contemporaneamente la funzione di zuccherare e quella di correggere.

Lista della spesa:

  • zollette di zucchero (bianco o di canna)
  • alcool 95°
  • aromi (radici di liquirizia, cannella, anice stellato, chicchi di caffè, scorza di arancia, mandarino, salvia, scorza di limone, lime, menta,  erbe aromatiche, fiori, vaniglia…)

Sterilizza il barattolo di vetro.

Disponi le zollette di zucchero nel barattolo cercando di sfruttare al meglio lo spazio e riempire più buchi possibile. Alterna gli strati di zucchero con gli aromi che hai scelto, fino ad arrivare al bordo del vasetto. Riempi con l’alcool fino a superare le ultime zollette di zucchero. Chiudi ermeticamente con il tappo e lascia il barattolo capovolto per qualche minuto per disinfettare bene anche dalla parte del tappo.

Riponi in un luogo fresco e lascia riposare per almeno un mese prima di consumare, in modo che si saranno rilasciati per bene tutti gli aromi.

8 commenti:

  1. Li adoro! li preparo sempre a Natale, anche come regalino, li preferisco ad arancia e cannella, invece quali sono i tuoi gusti preferiti?
    Bdomenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti anch'io li avevo preparati per Natale da mettere nei miei vassoietti homemade! Ne ho fatti di tutti i tipi, salvia e limone, caffè e arancia, arancia cannella e zenzero, liquirizia... Anche i miei preferiti sono quelli all'arancia e cannella, con le zollette di zucchero di canna!!
      Buona serata, Giulia! Un bacio

      Elimina
  2. Ahahahahahahah! Sto morendo dal ridere Bucci! :D
    E' un'idea troppo sfiziosa, voglio provare a farle queste zollette "pirotecniche"! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha!! Provaci, ci vuole pochissimo a prepararle, e sono sempre una gradita sorpresa per gli ospiti! Poi, come diceva Giulia, sono anche un'idea carina da regalare!
      Un bacione!

      Elimina
  3. Molto originali io ne ho ancora un vasetto che la miam amica Lo a preparato e sono di un forte, l'unica volta che ne ho provato un mi si è ristretta la bocca :-) ma l'idea di metterli nel caffè come correzione è fantastica! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono davvero forti! Ma farli bruciare un pochino toglie il forte dell'alcool, oppure nel caffè sono fantastici, perché oltre a zuccherare e correggere, aggiungono al caffè anche il loro aroma!
      Ciao Ely! Un bacio

      Elimina
  4. Questo è da GOLOSIssimi... passa da me quando hai tempo!

    RispondiElimina
  5. Buonissimi questi zuccherini e "spiritosi" anche da regalare!!! ci pensero' e li preparero'!!!
    Grazie!Diana

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...