lunedì 12 novembre 2012

Brodo granulare vegetale homemade

Brodo granulare vegetale homemade

Una delle più grandi soddisfazioni che mi ha dato il mio essiccatore è stato il brodo granulare!! Era da tanto tempo che cercavo di evitare il più possibile i dadi, preparando grandi quantità di brodo di carne e vegetale che poi congelavo in sacchettini da 1 litro. Comodissimo e veloce, non c’è che dire, ma per chi come me non ha molto spazio nel congelatore è sempre un problema!

Il dado in polvere fatto in casa è fantastico, perfetto per una minestrina, per il brodo del risotto, ma anche per insaporire piatti di verdura o di carne, e senza alcun senso di colpa, perché so esattamente che cosa contiene!

Puoi fare il tuo brodo granulare con gli ingredienti che preferisci, io questa volta ho provato ad aggiungere anche le cime di rapa e il sapore del brodo mi è piaciuto molto.

Non vedo l’ora di fare quello di carne!!!

Lista della spesa (per circa 2 vasetti da 150 gr o uno da 250 gr):

  • 20 pomodorini
  • 2 patate
  • 6 carote
  • 2 cipolle
  • 1 mazzo di sedano
  • 1 mazzetto di cime di rapa
  • 2 foglie basilico
  • 2 foglie salvia
  • sale grosso q.b. (stesso peso delle verdure essiccate)

Lava abbondantemente tutte le verdure sotto l’acqua corrente e asciugale bene.

Taglia a metà i pomodorini, a rondelle le patate, le carote e le cipolle, a pezzetti il sedano e le cime di rapa. Lascia intere le foglie di basilico e salvia.

Metti tutto nei cestelli dell’essiccatore e avvialo a 50-55°.

Ci saranno verdure che essiccheranno prima e altre che ci metteranno più tempo, ci vorranno molte ore, in tutto le mie verdure erano pronte dopo 24 ore, contando però che durante la notte ho spento l’essiccatore. Controlla le verdure ogni tanto, le foglie saranno tra le prime a seccare, se vuoi quando ti sembrano pronte puoi rimuoverle e rimetterle nell’essiccatore solo alla fine. Man mano che le verdure iniziano a essiccare puoi tritarle con un frullatore in modo da avere pezzetti più piccoli che essiccheranno più in fretta. Con i pomodorini aspetta un pochino di tempo in più perché finché sono ancora umidi rimangono troppo gommosi per poterli frullare.

Quando le verdure sono completamente secche e croccanti, e quindi al tatto non senti nulla di morbido, umido o appiccicoso, puoi frullarle (io ho usato un frullatore potente, di quelli adatti a macinare il caffè, per ottenere una polvere finissima).

Ecco il mix di verdure secche e poi frullate:

Le carote:

E i pomodorini e la loro polvere:

Una volta che hai frullato tutte le verdure, pesale e aggiungi lo stesso peso di sale grosso, quindi frulla ancora. Io per sicurezza ho messo ad essiccare la polvere ottenuta ancora per mezz’oretta nell’essiccatore alla temperatura minima.

Il tuo dado granulare è pronto, non ti resta che chiuderlo in vasetti di vetro a chiusura ermetica e conservarlo in un luogo fresco e asciutto.

Brodo granulare vegetale homemade

10 commenti:

  1. Ciao Cara.
    Ma é fantastico. Penso il gusto di una minestrina fatta con questo brodo fatto in casa....
    Idea carina veramente.
    Un abbraccio.
    thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao querida!!
      Viene un brodino buonissimo!!!
      Un abbraccio, buona settimana!

      Elimina
  2. fantastica idea!!!l'anno prossimo,con le verdure del mio orto:regalo di Natale per tutte le amiche.Grande veramente,facci saper quando avrai sperimentato quello di carne,che ti copiamo subito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima!!! Con le verdure del proprio orto la soddisfazione aumenta a livelli esponenziali! Purtroppo nel mio brodo granulare solo i pomodorini e gli odori erano prodotti del mio orto!
      Quello di carne lo sperimenterò a giorni... e posterò subito la ricetta!!!
      Anch'io lo regalerò a Natale!! E' un bellissimo pensiero!

      Elimina
  3. MMMMMMMMMMMMM chissà che bontà!!!!!!!!
    Brava Bucci!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonissimo e genuino, cosa c'è di meglio?!
      Grazie Lu!!! Un bacione

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...